Shiatsu

Lo Shiatsu ha radici nel patrimonio comune alla cultura estremo-orientale, ed ha ricevuto in Giappone i principi operativi su cui si fonda. Il trattamento agisce sul flusso energetico dell’essere umano aiutandolo a ritrovare il proprio benessere fisico/emozionale.

 

La sua ampia sfera d’azione porta molteplici benefici a diversi livelli: fisico, psichico, emozionale ed energetico.

 

Il trattamento è una pratica manuale che utilizza precise modalità di pressione. L’operatore intraprende con il ricevente un dialogo non verbale, intenso ed efficace, affidato unicamente alle mani, che si esplica a livelli profondi e che parla il linguaggio del corpo con un’attenzione tutta particolare ai suoi messaggi e ai suoi bisogni.

L’operatore esegue senza sforzo muscolare la manipolazione Shiatsu, impiegando unicamente il peso del suo corpo e sempre perpendicolarmente rispetto alla zona o al punto che sta trattando. Trova la forza e la potenza della sua pressione dalla centratura in Hara, quell’importante zona sotto ombelicale tenuta in grande considerazione dagli Orientali e che costituisce il vero baricentro fisico ed energetico del corpo e dei suoi movimenti.

 

La pressione dello Shiatsu è sempre ferma, e statica, costante nella quantità di peso. E’ proprio questa staticità che permette di agire non solo sul corpo fisico ma anche sulla psiche del ricevente, contattando il suo livello energetico più profondo.