Kobido

Il Kobido è un trattamento facciale giapponese concepito per dare benessere, vigore e armonia alla propria energia vitale, migliorare la condizione di salute naturale della pelle e per esaltare la bellezza del viso.
Nacque nel 1472, quando l’imperatrice dell’epoca chiese ai maestri AnMa un trattamento che mantenesse inalterata nel tempo la sua bellezza. Per creare il kobido questi maestri ricorsero ai concetti e alla manualità tipici della medicina tradizionale cinese.

Secondo la tradizione Giapponese, la bellezza è il riflesso di uno stabile “equilibrio” tra salute fisica, emotiva e energetica. Seguendo questo principio, il trattamento Kobido lavora sul livello energetico e fisico-emozionale dell’individuo, stimolando le risorse individuali in senso olistico e favorendo il raggiungimento dell’equilibrio vitale.
Il trattamento, che richiede una grande abilità, viene eseguito con leggerezza, tramite una rapida sequenza di percussioni, sfioramenti, toccate ritmiche, manovre di linfodrenaggio e di digitopressione.

 

Grazie ad una migliore circolazione dei flussi energetici, linfatici e sanguigni, il trattamento permette di ottenere un viso curato, tonico e disteso, oltre a portare un immediato senso di benessere generale. Di conseguenza migliorano la condizione naturale della pelle, l’elasticità e la tonicità del viso e del collo. Si minimizza così il processo di invecchiamento.